Decorazione dei recipienti in metallo e applicazioni di rivestimento

Decorazione dei recipienti in metallo

L'industria dei recipienti in metallo ha iniziato ad avvalersi della tecnologia di polimerizzazione UV per l'indurimento degli inchiostri decorativi e il rivestimento funzionale a partire dai tardi anni 1960. Con un processo eco-compatibile, la tecnologia di polimerizzazione UV aiuta i fabbricanti a migliorare i prodotti e ad aumentare la produttività a proprio vantaggio e a vantaggio dei loro clienti. La polimerizzazione UV è una soluzione ideale per i produttori di acciaio e alluminio, delle lattine a 2 e 3 componenti, dei generi alimentari e delle bevande.

Applicazioni di rivestimento e decorazione

Rivestimento UV dei fondi delle lattine

Rivestimento UV dei bordi

Nei primi anni 1990 Heraeus Noblelight America ha svolto un ruolo pionieristico fondamentale nello sviluppo del rivestimento UV dei bordi delle lattine delle bevande in alluminio e acciaio. Mentre la lattina attraversa le fasi di produzione e di riempimento sul nastro trasportatore, le vernici UV dotano i bordi di una superficie liscia, altamente "mobile" e molto duratura. Solitamente le vernici UV vengono indurite con i raggi UV mediante appositi rulli.

Vantaggi del rivestimento UV dei bordi:

  • riduzione del tasso di scarti a causa di ingorghi o perdite
  • minore manutenzione grazie alla riduzione dei residui metallici
  • maggiore protezione dalla corrosione
  • tassi di produzione superiori grazie alla riduzione degli ingorghi che causano tempi di inattività
  • maggiore capacità di trasporto dei nastri trasportatori esistenti
  • pochi o nessun COV e HAP

Rivestimento e decorazione delle lattine

Rivestimento e decorazione delle lattine

Sia le lattine a 2 componenti, che le lattine a 3 componenti vengono rivestite e decorate mediante vernici e inchiostri a indurimento UV. Heraeus Noblelight America ha installato la prima linea di decorazione UV delle lattine a 2 componenti già negli anni 1970. Solitamente le lattine a 2 componenti vengono sagomate mediante la tecnica di imbutitura profonda, vengono decorate con il metodo di litografia offset e vengono rivestite con una vernice di sovrastampa applicata mediante rullo; infine segue la polimerizzazione UV. Le lattine a 3 componenti, invece, consistono inizialmente in fogli di metallo tagliato che vengono rivestiti su entrambi i lati prima di venire sagomati. Il rivestimento esterno, che funge a prevenire la corrosione, include la mano di fondo, il rivestimento su misura, l'inchiostro decorativo e la vernice di sovrastampa. Di norma quasi il 100% degli inchiostri UV solidi viene stampato sui fogli tramite litografia offset. Successivamente viene applicata a rullo la vernice di sovrastampa a indurimento UV e infine segue la polimerizzazione UV.

Vantaggi del rivestimento UV delle lattine:

  • minore fabbisogno di spazio
  • costi di produzione inferiori
  • facilità di ampliamento per soddisfare esigenze di produzione maggiori
  • processo eco-compatibile
to top