Polimerizzazione UV per la stampa delle arti grafiche

Stampa con inchiostri a indurimento UV

Le tipografie commerciali e gli operatori della stampa in-house si avvalgono già da parecchi anni degli inchiostri e delle vernici di sovrastampa UV per aumentare la velocità di produzione, facilitare le operazioni di pulizia e ridurre a zero le emissioni COV.

Gli inchiostri a indurimento UV consentono di mantenere invariata la stabilità dimensionale anche a velocità di produzione massime e garantiscono la consistenza dei colori brillanti, altamente opachi e una qualità di stampa superiore. Le macchine di stampa, da quella flessografica a quella rotocalcografica e serigrafica, e le macchine a getto d'inchiostro e offset digitali vengono fornite con un sistema di polimerizzazione UV già installato; in alternativa le unità di polimerizzazione UV possono venire integrate a posteriori nelle presse esistenti.

I vantaggi della polimerizzazione UV

  • Riduzione dei tempi di esecuzione grazie a cambi più rapidi
  • Aumento dei tassi di produzione
  • Aumento dell'uniformità di stampa
  • Aumento della durata e della resistenza ai graffi e alle sostanze chimiche
  • Eco-compatibilità grazie all'assenza di COV
  • Riduzione delle spese energetiche
  • Aumento delle capacità, grazie alla possibilità di stampare su substrati non porosi e termosensibili

Applicazioni

Inchiostro a indurimento UV per le brochure
  • Biglietti della lotteria e gratta e vinci
  • Confezionamento flessibile del cibo
  • Imballaggi in carta e cartone
  • Corrispondenza diretta, brochure, riviste e quotidiani
  • Documenti di sicurezza, valuta
  • Striscioni di grande formato, pellicole per autobus
  • Etichette sensibili alla pressione e termoretraibili, olografie
to top