Forno IR per i processi di riscaldamento nell'industria

I forni IR MAX combinano i raggi infrarossi a convezione termica e a ottime caratteristiche di riflessione. All'interno del forno vengono utilizzati esclusivamente materiali in vetro di quarzo con riflettori nano QRC®.

Dalla simulazione, alla soluzione finita

Le dimensioni del forno possono essere adeguate al prodotto e al tipo di processo. Attraverso la simulazione numerica effettuata in fase di progettazione è possibile rendere il processo termico particolarmente efficiente in termini di consumo energetico. Per scaldarsi e far raggiungere al prodotto una temperatura massima di 900°C, un forno MAX richiede meno di 10 minuti; anche per raffreddarsi ci impiega meno di 10 min. Questa caratteristica permette di cambiare prodotto rapidamente. Il forno MAX può essere azionato sia con funzionamento in continua, che passo passo.

Forni MAX - Particolarmente efficienti in termini di consumo energetico

I test dimostrano che per raggiungere la temperatura massima dei raggi in un forno con una lunghezza riscaldata di 700 mm e una camera con una sezione trasversale di 150 x 150 mm è necessario meno di un minuto. Grazie alle eccellenti caratteristiche di efficienza energetica, in caso di funzionamento in continua a una temperatura di tenuta costante di 900°C è necessaria solo una potenza di tenuta totale di ca. 3 kW.

Vantaggi

  • purezza elevata per prodotti delicati
  • resistenza allo shock termico per processi veloci
  • ottime caratteristiche ottiche
  • eccellente stabilità meccanica anche a temperature molto elevate
  • ottima capacità di lavorazione e possibilità di adeguare le dimensioni del forno
  • elevata omogeneità del campo termico grazie alla riflessione diffusa

Aree d'applicazione

Malleabilizzazione del vetro in forno
  • Malleabilizzazione di fiale in vetro e vetro d'imballaggio
  • Impressione di colori decorativi su vetro o ceramica
  • Sagomatura di lamiera e corpi metallici
  • Rivestimento di fili metallici
  • Riscaldamento di metalli altamente riflettenti
  • Ricristallizzazione di fili metallici
  • Smaltatura
to top