Lampade al deuterio con bulbi in vetro di quarzo o vetro UV

Lampade al deuterio D2plus

Lampade al deuterio di lunga durata, a intensità elevata e altamente stabili

Basate sulle tecnologie di processo e dei materiali più all'avanguardia, le nuove lampade di Heraeus combinano una durata di oltre 2.000 ore a stabilità e intensità di rendimento ineguagliate per tutta la vita utile. Queste caratteristiche le distinguono dalle altre lampade a lunga durata disponibili sul mercato e le rendono l'opzione ideale per gli strumenti HPLC (U) o gli spettrometri UV-Vis più avanzati.

Informazioni sul prodotto

La tecnologia “Enhanced Lifetime Performance (ELP)”, usata nelle lampade Heraeus con bulbo in quarzo sintetico altamente trasmissivo, consente di mantenere il doppio dell'intensità residua rispetto alle lampade D2 tradizionali al termine della vita utile. Il rivestimento brevettato ELP protegge la parte che emette la luce dalla degradazione causata dalla radiazione VUV e dai componenti reattivi del plasma.

Tutte le lampade sono disponibili anche nella versione "see-through"

Le lampade "see-through" sono costituite da una lampada alogena al tungsteno e da una lampada al deuterio disposte in linea in un sistema ottico. Quest'approccio consente di semplificare la struttura degli spettrofotometri UV-Vis e di ridurne i costi, ad esempio, eliminando uno specchio mobile o un divisore di fascio semi trasmissivo. Le lampade "see-through" vantano la stessa stabilità elevata - ineguagliata - delle altre lampade e sono disponibili con dispositivi di riscaldamento con diverse tensioni e misure d'apertura.

Sono disponibili diverse gamme spettrali:

le lampade possono essere realizzate con un bulbo in vetro UV (cutting edge: 185 nm) o con un bulbo in quarzo altamente trasmissivo (cutting edge: 160 nm) che forniscono prestazioni massime a seconda dell'applicazione specifica e del design dello strumento.

Modelli e accessori

Regolatori di corrente speciali per le lampade al deuterio

Heraeus offre regolatori di corrente per diversi tipi di lampade speciali, come ad esempio le lampade al mercurio, a catodo cavo e PID.

Dato che le caratteristiche elettriche del regolatore di corrente influiscono notevolmente sul funzionamento della lampada, i regolatori vengono adeguati ai requisiti specifici della rispettiva lampada per raggiungere sempre i migliori dati di performance possibili.

Oltre ad un'accensione affidabile e non dannosa per la lampada il sistema d'accensione intelligente offre anche una lunga durata di vita della stessa. L'ondulazione residua della corrente della lampada condiziona la stabilità della luce. I regolatori di corrente Heraeus si distinguono soprattutto per il loro funzionamento molto silenzioso.

Opuscolo sui regolatori di corrente speciali per le lampade al deuterio


Sorgente di luce alogena combinata al deuterio e al tungsteno a fibra HST-DB566

La sorgente di luce HST-DB566 di Heraeus contiene lampade alogene al deuterio e al tungsteno, progettate per fornire un'emissione spettrale compresa tra 190 nm e 2.500 nm. In combinazione con una connessione in fibra SMA adeguata, questa sorgente di luce da tavolo consente di eseguire le applicazioni spettroscopiche e fotoniche comodamente e in modo flessibile.

La HST-DB566, dalla struttura compatta indipendente e leggera, include un DB-15 e un'opzione di controllo esterno tramite software. Inoltre fornisce un'emissione luminosa compresa tra gli UV e gli infrarossi vicini, ideale per le applicazioni di spettroscopia, metrologia o fotochimica, e vanta un miglior rapporto segnale/rumore.

In sintesi la HST-DB566 si avvale della tecnologia più avanzata attualmente disponibile sulle lampade al deuterio per offrire ai suoi utenti un'intensità maggiore e una vita utile più lunga, riducendo la complessità.

Vantaggi delle lampade al deuterio

  • minore ricalibrazione dello strumento grazie al miglioramento del mantenimento dell'intensità lungo tutto l'arco della vita utile
  • miglior rapporto segnale-rumore
  • periodo di campionamento più breve
  • rendimento maggiore
  • risultati analitici di massima precisione
  • miglior rapporto qualità/prezzo e minimi costi di gestione

Applicazioni analitiche delle lampade al deuterio

  • cromatografia liquida ad alta pressione (HPLC)
  • spettroscopia UV/Vis
  • spettroscopia di assorbimento atomico (AAS)
  • misurazione delle pellicole sottili
  • cromatografia su strato sottile (TLC)
  • sorgenti luminose per laboratori
  • spettroscopia di fluorescenza
  • Pollution Monitoring / Controllo dell'inquinamento
  • ispezione semiconduttori
  • rimozione di cariche elettrostatiche dai wafer semiconduttori, ecc.
  • Cromatografia flash
to top